Avvocato.it

Novità & analisi

Il legato viene identificato con la successione mortis causa a titolo particolare, per distinguerlo in maniera chiara ed immediata dall’istituzione di erede. Mentre quest’ultima determina il subentrare dell’erede nell’universalità o in una quota del patrimonio del defunto, il legato realizza la successione in uno o più...

La Corte di Cassazione ha riaffermato nuovamente le differenze tra mediazione obbligatoria e mediazione delegata. Con l’ordinanza n. 22736/2021 ha definito il giudizio innescato sulla scia della decisione assunta dalla Corte di Appello di Milano con la quale era stato confermata la declaratoria di risoluzione di...

Il beneficio d’inventario: rappresenta una delle modalità in cui può avvenire l’accettazione dell’eredità. Tale modalità permette al chiamato di acquistare l'eredità senza che i suoi beni personali si confondano con quelli del defunto. I creditori del defunto, pertanto, potranno così soddisfare le ioni creditorie solo sui...

Dopo l’apertura della successione uno o più soggetti sono chiamati all’eredità. Tuttavia mentre il legatario, ovvero l'erede a titolo particolare, acquista il diritto in modo automatico (salva la possibilità di rinunciare), l’erede se vuole acquistare l’eredità deve accettarla. Per poter accettare, il chiamato all’eredità deve avere la...

La successione dei legittimari non va confusa con la successione legittima: — la successione legittima è quella che si apre in favore degli eredi legittimi in assenza di un testamento oppure quando questo è invalido o inefficace, in tutto o in parte; — la successione dei legittimari si...

A differenza del testamento olografo e pubblico, la forma segreta è poco frequente. Deve il suo nome al fatto che sia il Notaio che i testimoni ignorano il contenuto delle disposizioni espresse. Detto testamento viene consegnato dal testatore già sigillato al Notaio o viene sigillato dal Notaio...

Ai sensi e per gli effetti dell'art. art. 647 del codice civile., all'istituzione di erede ed a quella di legato può essere apposto un onere cd. modus. L’onere è una disposizione con la quale il testatore impone all’erede o al legatario un determinato comportamento per raggiungere gli...

A differenza del testamento olografo e segreto, Per fare un testamento pubblico è necessario recarsi presso un Notaio, ove, alla presenza di due testimoni, le volontà dichiarate dal testatore vengono scritte a cura del Notaio stesso. Il testamento deve indicare il luogo e la data del...