Commissione Tributaria Provinciale di Lecce: non applicabili le sanzioni in caso di forza maggiore

La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, per la prima volta in Italia, ha ritenuto non applicabili le sanzioni in caso di forza maggiore. In particolare, la società ricorrente è riuscita a dimostrare di essersi trovata in grave crisi finanziaria a seguito della corrispondente crisi dell’unico cliente nel settore del TAC e, pertanto, è stata costretta ad attivare la procedura di mobilità dei dipendenti e, di conseguenza, non ha potuto pagare le relative imposte.

Articoli di dirittoLa sentenza accoglie il motivo di merito proposto dalla ricorrente laddove è stato eccepito la sussistenza della causa di forza maggiore come tassativamente previsto dalla’art. 6, co. 5, Dlgs. n. 472 del dicembre 1997, secondo il quale “non è punibile chi ha commesso il fatto per forza maggiore”. Lacorte ha ritenuto, pertanto, che trattasi ” … di una anormalità nella formazione della volontà del soggetto, dovuta a questa causa particolare che esclude la responsabilità del soggetto stesso, in aderenza a ciò che si verifica nel campo penale e civile. La forza maggiore è una forza esterna, che determina la persona o la società, in modo inevitabile, a compiere un atto non voluto.

[ scarica il testo integrale della sentenza ]

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.