Corte Costituzionale: no alla mediazione obbligatoria

La Corte Costituzionale con comunicato di questa mattina ha dichiarato la illegittimità costituzionale per eccesso di delega legislativa del Dlgs. 4 marzo 2010 n. 28 nella parte in cui ha previsto il carattere obbligatorio della mediazione.

I giudici costituzionali hanno così definito le sette questioni sollevate sulla mediazione civile obbligatoria: una, presentata dall’organismo unitario dell’Avvocatura e tratta nell’udienza pubblica di ieri, le rimanenti sei iscritte oggi nel ruolo delle camere di consiglio. Le motivazioni della decisione della Consulta saranno depositate nelle prossime settimane. Relatore sarà il giudice Alessandro Criscuolo.

[gview file=”http://www.avvocato.it/wp-content/blogs.dir/1/files/2012/10/CC_CS_mediazione.pdf” save=”1″ authonly=”1″]

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.