Corte di Giustizia Europea: sì al “porta a porta” per il professionista

Corte di Giustizia Europea: sì al “porta a porta” per il professionista

«Libera prestazione dei servizi – Direttiva 2006/123/CE – Art. 24 – Proibizione di tutti i divieti totali in materia di comunicazioni commerciali per le professioni regolamentate – Professione di dottore commercialista/esperto contabile – Divieto di promozione commerciale diretta e ad personam dei propri servizi (“démarchage”)»

La Corte di Giustiza Europea [Grande Sezione] ha dichiarato che l’art. 24, n. 1, della direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio 12 dicembre 2006, 2006/123/CE, relativa ai servizi nel mercato interno, deve essere interpretato nel senso che esso osta a una normativa nazionale la quale vieti totalmente agli esercenti una professione regolamentata, come quella di dottore commercialista/esperto contabile, di effettuare atti di promozione commerciale diretta e ad personam dei propri servizi («démarchage»).

Per scaricarica il testo integrale della sentenza, clicca qui.

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.