Avvocato.it

Cassazione penale Sez. V sentenza n. 26891 del 30 maggio 2017

Cassazione penale Sez. V sentenza n. 26891 del 30 maggio 2017

Testo massima n. 1

È legittimo il sequestro preventivo dell’automezzo utilizzato reiteratamente per commettere il reato di atti persecutori con la finalità di produrre uno degli eventi previsti dall’art. 612 bis cod. pen. [ Fattispecie in cui l’indagato aveva reiteratamente utilizzato l’autovettura, oggetto di sequestro, per impedire l’accesso all’esercizio commerciale della persona offesa, intralciandone l’attività e provocandole un perdurante stato d’ansia ].

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.