Specializzazione ed aggiornamento occorrono percorsi di formazione specialistici

Nel corso degli ultimi anni la professione forense ha subìto profondi cambiamenti, in gran parte dovuti all’impressionante aumento dei nuovi accessi, senza che gli studi esistenti possano soddisfare la domanda di pratica e così venendosi a creare una categoria di professionisti autodidatti.
Questo fenomeno, di particolare preoccupazione nel settore penale, dove la mancanza di una formazione quotidiana a fianco di un dominus ha riflessi negativi non solo sulla preparazione e sulla deontologia, ma anche sull’effettività della difesa per gli assistiti, non è stato affrontato in alcun modo dal legislatore e sta trovando quale unico concreto contrappeso la preparazione specialistica.
E’ invero la stessa attività professionale a richiedere non solo il superamento della figura dell’avvocato generalista, ma ad esigere che all’interno di una disciplina specialistica (civile, penale, amministrativo, tributario, lavoro e famiglia) si acquisiscano competenze ancor più approfondite in particolari materie di uno dei settori di specializzazione.

Un ampio livello di specializzazione nelle aree della professione forense è sempre più necessario soprattutto in relazione alla crescente complicazione delle problematiche che debbono essere affrontate dagli avvocati.
Nell’ambito del diritto penale, risulta interessante evidenziare alcuni casi dell’ultimo anno che danno l’idea del crescente livello di specializzazione che assumono le problematiche che gli operatori debbono saper gestire.
Tra questi, merita di essere segnalato, nell’ambito del diritto penale tributario, il tema del così detto abuso del diritto e l’approfondimento critico della tendenza interpretativa a ritenere penalmente rilevante, in termini di dichiarazione infedele, anche il fenomeno dell’elusione fiscale.
Di particolare attualità sono anche le problematiche sollevate dal noto caso Thyssen in punto di responsabilità dolosa e/o colposa nel diritto penale del lavoro.
Così come grande interesse risulta il recente allargamento ai reati ambientali della responsabilità amministrativa delle società dipendente da illecito.

Questa breve esemplificazione aiuta a comprendere il grado di innovazione che le nuove questioni introducono nella materia, già di per sé specialistica, del diritto penale societario e dell’economia in generale.
Proprio per queste ragioni diventa auspicabile che i programmi di formazione sappiano definire percorsi che consentano di sviluppare le professionalità non solo mediante il pur necessario approfondimento teorico, ma anche affrontando in modo concreto questioni estremamente rilevanti che nell’attualità impegnano i protagonisti della pratica professionale.
In un mercato sempre più competitivo e connotato da un notevole grado di sofisticazione delle tematiche, la formazione deve consentire ai professionisti di porre le basi teoriche e pratiche per affrontare con sempre maggiore competenza i nuovi problemi che emergono dall’applicazione del diritto nelle varie aree di specializzazione.
Occorre infatti riconoscere che se, da un lato, il livello di specializzazione risulta la migliore caratteristica differenziante in grado di assicurare ai singoli professionisti un vantaggio competitivo, dall’altro lato, la possibilità di avere a disposizione avvocati specializzati rappresenta per i clienti la migliore assicurazione di una assistenza efficace.

Avv. Daniele Ripamonti
Coordinatore Master Diritto Penale Societario
Just Legal Services

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.