Stoccaggio CO2, recepita la diretta UE

Il 5 ottobre 2011 sono entate in vigore le disposizioni del DLgs. 14 settembre 2011, n. 162 che recepisce la direttiva 2009/31/Ce recante un quadro giuridico comune per lo stoccaggio geologico ambientalmente sicuro della CO2 in formazioni geologiche profonde.
Il decreto legislativo in esame definisce le modalità di rilascio delle licenze di esplorazione e delle autorizzazioni allo stoccaggio, i controlli delle Autorità preposte, le attività di monitoraggio dei siti e le disposizioni sanzionatorie.
Il decreto legislativo prevede per i gestori dei siti di stoccaggio precisi obblighi di monitoraggio e controllo ambientale. Il provvedimento costituisce la base normativa per avviare progetti e investimenti di Carbon Capture Sequestration [cd. Ccs] sul territorio italiano la cui tecnoglia potrebbe mitigare i cambiamenti climatici.

Scarica il testo del DLgs. 14 settembre 2001, n. 162

Estratto quadro normativo vigente

DLgs. 14 settembre 2011, n. 162
Attuazione della direttiva 2009/31/Ce in materia di stoccaggio geologico della CO2

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2009/31/Ce
Stoccaggio geologico di biossido di carbonio – Modifica delle direttive 85/337/Cee, 2000/60/Ce, 2001/80/Ce, 2004/35/Ce, 2006/12/Ce, 2008/1/Ce e del regolamento (Ce) n. 1013/2006

Legge 4 giugno 2010, n. 96
Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee – Legge comunitaria 2009

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.