Transazioni contenziosi relativi al sangue infetto: imminente scadenza

a cura dell’Avv. Luigi Ulissi.

Come è noto a molti è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 22 ottobre 2009 la circolare n. 28 contenente le modalità applicative del decreto ministeriale 28 aprile 2009 n. 132 contenente il regolamento di attuazione delle norme della Finanziaria 2008 che hanno stabilito la composizione transattiva del contenzioso relativo al sangue infetto pendente al 31 dicembre 2007.
Tutti gli avvocati che hanno il mandato per la difesa in giudizio di tali soggetti potranno presentare le domande di adesione alle transazioni entro il 19 gennaio 2010.
Per l’acquisizione delle domande di adesione il Ministero della Salute ha realizzato un sistema telematico denominato RIDAB attraverso il quale l’avvocato compila il modulo di domanda di adesione ed allega la documentazione necessaria.
Ed invero, come evidenzia la Pubblica Amministrazione, l’invio telematico risulta essere semplice e chiaro realizzando un’interazione diretta con il Ministero della Salute in piena sicurezza sotto il profilo della privacy. Tale modalità, inoltre, non richiede alcuna particolare conoscenza degli strumenti informatici poichè non richiede di scaricare sul proprio pc alcun programma, né acquistare dispositivi quali le smart-card.
Tuttavia, ove l’interessato sia impossibilitato ad avvalersi dell’invio telematico, la domanda potrà essere inoltrata per posta raccomandata all’Amministrazione utilizzando lo specifico modello ed allegando la documentazione richiesta.

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.