Acque pubbliche – Concessione di derivazione d’acqua ex art. 7 RD 1775/1933

Acque pubbliche – Concessione di derivazione d’acqua ex art. 7 RD 1775/1933 – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Rapporti.

In difetto di una specifica normativa regionale, la concessione di derivazione d’acqua ex art. 7 RD 1775/1933 costituisce atto autonomo e presupposto all’autorizzazione unica ex art. 12 dlgs. n. 387/2003, poichè quest’ultima è strumento di semplificazione procedimentale che non è in grado di assorbire provvedimenti di natura squisitamente concessoria quali quelli che afferiscono le acque pubbliche.

Testo integrale della sentenza

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.