Riforma previdenziale forense

Riforma previdenziale forense

NewsLa Cassa Forense di Assistenza e Previdenza Forense nella riunione dei Delegati del 5 dicembre 2009 ha deliberato la riforma della previdenza forense, recependo le condizioni imposte dal Ministero del Lavoro.
Tra le novità si segnalano l’aumento dell’età pensionabile degli avvocati a 70 anni con entrata a regime a far tempo dal 2021, nonchè in un limite temporale di sei anni l’aumento dal 2% al 4% dell’aliquota per il calcolo del contributo integrativo con verifica dopo il secondo bilancio tecnico.
Il provvedimento contenente la riforma verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale entro la fine dell’anno e l’entrata in vigore è prevista  a decorrere dal 1 gennaio 2010.

Se la soluzione non è qui, contattaci

Non esitare, siamo a tua disposizione

Email

Esponi il tuo caso allegando, se del caso, anche dei documenti.

Telefono

Una rapida interazione con gli avvocati del nostro team senza costi.

Chat

On line ora, al passo con i tempi, per soddisfare le tue esigenze.

Appuntamento

Prenota da pc, tablet o smartphone. Paga on line o all'appuntamento.